Loading...

E dopo Sconcerti, beccatevi anche Beha

by francesco
Condividi su Facebook
02 apr 2010

Vi invito a leggere le parole del buon Oliviero e aggiungo, usando la sua stessa moneta, che anche il suo comunicato è assai inferiore a “Quanto è bella giovinezza …” e, nel suo caso, forse anche in maniera più grave rispetto a Diego Della Valle, essendo il buon Oliviero uomo di cultura e avvezzo all’uso di carta e calamaio, non che Diego non sia una persona colta, ci mancherebbe, è solo che è imprenditore e la sua preparazione culturale è più “economico-finanziaria” che non “filosofico-linguistica” … detto questo vediamo di chiarire dove il buon Oliviero “piscia for dai vaso”.

L’inizio è folgorante si parla di “tifosi veri” e non … Beha sottolinea la retorica di questa affermazione in maniera un po’ stizzita: coda di paglia ?!? Ma vedere in questa divisione lo schieramento dei tifosi Prandelli vs Presidente … qui vola veramente la fantasia: i tifosi veri riescono ad essere contemporaneamente pro Prandelli e pro Della Valle … ma molto semplicemente perchè sono pro Fiorentina … il tifosino, quello un po’ scipito, quello avvezzo solo alla polemica, quello rammentato nelle parole “e chi non canta resti a casa, che caz.. viene a fare qua …”, quello contro a prescindere, ecco questo è il “tifoso finto”.

E poi si passa all’episodio di Genova, e qui anche il buon Beha scivola sulla buccia di banana e dimostra di conoscere poco le cose di Firenze e della Fiorentina, si perchè Andrea Della Valle non ha detto a Prandelli quelle parole in quella circostanza, ma bensì 4 anni prima nel giorno stesso in cui venivano messe le firme sui contratti … Oliviero, un giornalista attento come te non può cadere in una banalità in maniera così “Sconcert…ante” !!! Ridiciamolo per l’ennesima volta: la Fiorentina ha sempre sostenuto che QUALSIASI suo tesserato che manifesti la volontà di andarsene è libero di farlo. Punto e basta.

Dopo questo Beha parte un po’ per la tangente andando a riprendere vecchi concetti e discorsi, forse il pezzo gli sembrava troppo breve … comunque su certe cose potrebbe anche aver ragione, ma a me tifoso sinceramente di cosa se ne faranno del terreno di Incisa non me ne po’ fregà una cippa … e poi anche lui eccolo arrivare con “il guadagno”: signori e signore annunciamo che Diego Della Valle diventando azionista unico della società ACF Fiorentina si è arricchito !!! Certo se vogliamo considerare nel “computo” forse un po’ di ritorno di immagine, ma di quattrini in tasca non credo proprio …

E qui ti sei perso Oliviero … stavi giungendo al punto cardine … alla politica, ecco, e cosa fai … abbandoni la battaglia ! Mannaggia Oliviero ci eri quasi !

Insomma, le più alte sfere del giornalismo che si professa di fede viola si sono espresse, in maniera un po’ criptica per esser sinceri (nel senso che non si capisce la ricchezza che ci dovrebbero trasmettere queste parole) sullo stile Della Valle più o meno … adesso attendo con trepidazione il pezzo di Giorgino … si si proprio quello del TG … per chi non lo sapesse è tifoso della Fiorentina …

Forza Viola e buona Pasqua, anche a te buon Oliviero !!

Tags: , , ,

Editoriale | news

Commenti chiusi

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011