Loading...

Il dopo partita Fiorentina-Livorno

by Webmaster
Condividi su Facebook
01 feb 2007
29/01/2007
Partita dominata dalla Fiorentina che poteva terminare con un risultato molto più tondo se non che gli attaccanti viola erano in giornata storta (di piedi!!). Nonostante il predominio di gioco a passare per primo è il Livorno con Lucarelli (ce lo fa sempre ...), leggerezza difensiva da imputare a tutto il reparto, anche se ad essere indulgenti si potrebbe trovare una giustificazione nell'assenza totale di filtro da parte del centrocampo per una evidente inferiorità numerica (2 contro 5). Liverani viene marcato stretto e non riesce ad entrare nel gioco, per sfuggire alla marcatura è costretto a girare per il campo in zone poco nevralgiche. Prandelli opta a questo punto per una tattica dettata dalla necessità. Fuori Liverani e dentro Pazzini. Gioco lungo e pedalare, è necessario scavalcare il centrocampo labronico. I risultati sul piano del gioco e delle occasioni si vede subito, meno, come già dicevamo, nel numero di reti. Pazzini viene chiamato a svolgere un compito che non è prettamente il suo, e per questo riceverà delle critiche forse un po' troppo gratuite, deve giostrare dietro le punte per far costringere un difensore ad uscire dall'area, ed in questo è sicuramente un successo. Mutu che si rende conto di non essere in giornata felice cambia il proprio approccio alla gare e facendo ciò riesce ad essere più partecipe ed i frutti si vedono, suo il tiro sulla respinta del quale si avventa Toni per realizzare il suo undicesimo centro stagionale. Altro giocatore che esce alla lunga è Jorgensen, un paio di buoni assist (colpo di testa di Mutu) e due tiri in porta di cui uno si trasforma nel gol della vittoria, dopo una sponda di Toni. Ha anche rischiato di realizzare la doppietta sul tapin conseguente ad un tiro di Pazzini da fuori respinto dal portiere livornese. Da registrare in tutto ciò l'infortunio nei giorni precedenti la partita di Marco Donadel, rimarrà fuori per lo meno un paio di mesi.
Tre punti importantissimi che spero servano a riprendere la rincorsa verso un piazzamento UEFA che si era interrotta in coincidenza con la pausa Natalizia.
Per finire la nota grave di tutta la giornata. Un tifoso livornese, al quale va tutta la mia solidarietà, è stato ferito fuori dalla stadio da un gruppo di tifosi, 4 veronesi ed un fiorentino, era in auto con altri amici per recarsi allo stadio, sono stati circondati e presi a colpi di spranga. Ad inizio anno ho sentito parole e consigli che la curva fiorentina dava ai livornesi, lasciamo fuori la politica dagli stadi, invece domenica proprio la politica potrebbe essere stato il movente di quella barbara aggressione.
Forza Viola.

Tags:

import | news

Commenti chiusi

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011