Loading...

Fiorentina-Prandelli: Si ! Il tecnico resta a Firenze

by francesco
Condividi su Facebook
11 mar 2010

Mi scuserà Roberto Vinciguerra se riprendo pari pari il titolo del suo pezzo, però condividendone totalmente il contenuto sono sicuro che mi perdonerà.

Meglio parlare del possibile addio del mister più amato della storia gigliata così possono evitare di trattare in maniera peculiare la catastrofica stagione di Juventus e Milan, società che hanno dei monte-ingaggi sei volte superiore di quello dei viola e che, all'inizio della stagione, hanno parlato sia di scudetto che di Champions Legaue !

Questo in parole povere il succo dell’intervento di Roberto. Stiamo assistendo ad una vergognosa campagna diversiva messa in atto da “giornalai” per distogliere l’attenzione di certi lettori/tifosi da quelli che sono veramente i reali problemi di certe società. Il problema è che questa manovra destabilizza anche il POPOLO VIOLA e, purtroppo, molti operatori dell’informazione locale cascano nel tranello.

TuttoGobbi_11032010 Io non ho la certezza che Prandelli il prossimo anno sia sempre l’allenatore delle Fiorentina, come non ho certezze su quello che farò io domani mattina … Però da qui ad inventare e tessere trame che non esistono ce ne corre: allora io posso dire che domani in conferenza stampa Prandelli brucerà una sciarpa dei gobbi (ovviamente è una provocazione essendo Cesare un signore … ;).

Prandelli, tra l'altro, ha già risposto a questi signori ribadendo esattamente con: "Bischerate" e "Scherzi di Carnevale".

E questi sono fatti, non chiacchiere.

Ed ora, a distanza di tre giorni, cosa è rimasto secondo i grandi giornalisti ? Una squadra alla fine del ciclo, giocatori (ed allenatore) già accasati altrove ed una società che deve svendere per non rischiare di fallire.

Ieri ho ascoltato la conferenza stampa di Corvino e poi ho letto e ascoltato i commenti di molti giornalisti: è significativo come la maggior parte delle persone ha interpretato allo stesso modo il discorso sull’autofinanziamento. Pantaleo ha detto testualmente che la proprietà in certe occasioni gli ha chiesto di reperire risorse dalle cessioni (e questo è l’autofinanziamento) in altre circostanze gli ha messo in mano 50 milioni di Euro (e questo è il “frugassi” di Della Valle) e non vede perchè nei prossimi anni dovrebbe essere diverso. Il tutto cambierà nel momento che ci sarà questa benedetta “Cittadella”. Ed invece giù tutti ad elencare tutti quelli che se ne andranno a giugno.

Considerato che in tanti hanno messo in bocca al mister parole mai dette (e forse mai pensate) anch'io mi butto in questo "giohino" e, forte di una reciproca stima che mi lega al mister, affermo "PRANDELLI-FIORENTINA: Sì ! Il tecnico resta a Firenze".
Chi mi vuole smentire porti pure le prove. In caso contrario non prenda in giro i tifosi fiorentini...

Così conclude Roberto ed io sottoscrivo.

Forza Viola !!

PS Non sparate sul pianista, se non avessi letto i riferimenti a quella prima pagina neanche lo avrei saputo di quel titolo, non ho l’abitudine di perder tempo in letture diseducative …

Tags: , ,

Editoriale

Commenti chiusi

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011