Loading...

E diciamolo su

by sanghino
Condividi su Facebook
11 gen 2011

Cosa ? Che alla fine del primo tempo con il Brescia nessuno avrebbe sperato in un pareggio, tanto meno nella vittoria. Ed è così che al 90esimo la goduria era ancora maggiore e, diciamolo pure, anche i più duri e puri nella contestazione hanno goduto.

Perchè contestare ?!?
Contestare la squadra ed eventualmente anche il Mister aveva un senso comprensibile a tutti. Era sotto gli occhi di tutti che la squadra era in difficoltà. Poi però una parte di pubblico ha contestato anche la famiglia Della Valle, di seguito moltissimi hanno fischiato questi contestatori. In seno al tifo viola stiamo assistendo ad una netta spaccatura, ci sono i tesserati ed i non tesserati, ci sono i pro Corvino e i contro Corvino, c’è chi difende i Della Valle e ne condivide la politica societaria e chi invece non perde occasione per offendergli (che poi, fatemi capire, che senso ha ?!? Offendergli intendo …non criticargli).

Prosegue...

Tags: , , ,

Editoriale | campionato | partita

Poverini son solo gobbi

by francesco
Condividi su Facebook
29 nov 2010

Ci sarà un motivo se quella squadra ed i suoi pseudo-tifosi sono i più odiati d’Italia ?!?

Le tensioni tra le due tifoserie erano iniziate già fuori dall’Olimpico prima della partita mentre i sostenitori viola arrivavano allo stadio. Ma è stato dentro l’Olimpico (impianto tra l’altro tra i più moderni in Italia) che è scoppiato il caos. Neanche il tempo di gioire per il gol di Vargas, che nel curvino viola si sono vissuti attimi di tensione. Due bombe carta e un petardo sono scoppiati a distanza di cinque minuti, lanciati dalla curva nord bianconera, mentre dalla parte opposta dello stadio saliva il coro: «Uccideteli, uccideteli». Il bilancio, fortunatamente, è stato meno tragico, ma comunque preoccupante. Tanta paura e due tifosi viola feriti. Il primo ha riportato una ferita alla gamba, una scheggia impazzita è penetrata appena sopra il ginocchio. Il secondo invece ha riportato un danno alla cornea.
A raccontare quei momenti di follia Stefano Sartoni, presidente del Collettivo Autonomo Viola, presente all’Olimpico: «Una delle bombe carta è finita sotto un seggiolino che è volato in aria portando con sé detriti impazziti. Ho visto ragazzi giovani con la paura negli occhi, anche perché non sapevamo per quanto sarebbe continuato il lancio. Quello che mi fa arrabbiare è il solito discorso dei due pesi e delle due misure. Credo che tutte le tifoserie dovrebbero unirsi per chiedere regole certe e applicate in tutti gli stadi senza distinzioni». La partita era stata ‘‘limitata’’ dal Casms, con i soli possessori della tessera del tifoso abilitati ad acquistare i biglietti. Ma il provvedimento aveva riguardato la tifoseria viola, non quella della Juventus.
Mencucci poi rincara la dose: «Se non verranno presi provvedimenti si dica che questo modello di sicurezza non funziona, che è stato tutto sbagliato e che la tessera del tifoso è un fallimento. Le regole devono essere applicate da tutte le parti allo stesso modo. E voglio rimarcare come invece i nostri tifosi siano rimasti tranquilli (c’è stata in verità una reazione con il lancio di qualche seggiolino, ndr) perché si rischiava la guerriglia. Mi stupisco anche dell’arbitro che non abbia interrotto la partita con l’ambulanza a un metro dal campo. In questo caso il regolamento dice che devono essere fatti annunci dagli speaker. Ma nulla di tutto questo è successo». Già, le due squadre hanno continuato a giocare mentre venivano prestati i soccorsi al tifoso viola ferito alla gamba. Una situazione al limite, con la calma che si è ristabilita solo con un rafforzamento della presenza degli steward nella curva bianconera. Ma non ha lenito la rabbia viola.

[Fonte Violanews]

Tags: ,

campionato | partita | Editoriale

Diverse prospettive

by sanghino
Condividi su Facebook
07 nov 2010

Mantenere il trend positivo anche mercoledì, mi accontenterei di un pareggio, sarebbe fondamentale, la costanza porta in tempi brevi ad avere una prospettiva completamente diversa.

Anticipo gli amici critico-rosiconi … è vero ci sono solo 4 punti a dividere la Fiorentina dall’ultima posizione, ma anche con soli 4 punti in più saremmo in Europa League, quindi astenersi perditempo e nulla facenti a  discorsi più intelligenti, costruttivi e positivi !!

Classifica_10g_20102011Forza Viola !!!

Tags: , ,

campionato | partita

Serie A – Giornata 9

by sanghino
Condividi su Facebook
29 ott 2010

Serie A 2010/2011 Giornata 9

[Fonte Il Nuovo Corriere di Firenze]

Tags: ,

campionato

Coppa Italia ed altre considerazioni

by francesco
Condividi su Facebook
28 ott 2010

Ho taciuto, su tutto quanto accaduto negli ultimi dieci giorni, spesso parlare senza aver avuto il giusto tempo per riflettere può essere pericolosamente incauto.

Intanto riassumiamo i fatti per titoli:

  • Mutu ed un cameriere vengono alle mani
  • La Fiorentina batte il Bari
  • La Fiorentina batte l’Empoli in Coppa Italia

Prosegue...

Tags: , , , , , ,

campionato | coppa italia | news

Profondo viola

by francesco
Condividi su Facebook
19 ott 2010

E’ stata una domenica deludente, ho sperato di portare a casa i tre punti, ho sperato che venisse fuori quel carattere che a sprazzi si era intuito nel primo tempo. E poi il buio, due minuti di follia totale e giù in ultima posizione solitaria. Sampdoria batte Fiorentina per 2 a 1.

I forum, le chat, i social network hanno iniziato a popolarsi dei soliti discorsi triti e ritriti che non servono a niente, che di sicuro non ci restituiscono due o tre punti in classifica. Prepotentemente, ed incredibilmente, uno degli argomenti più ricorrenti è quanto fosse “bello ed appassionato” il vecchio Vittorio CG … che tristezza che mi fanno questi pseudo-tifosi, che poi sono gli stessi che a quel tempo lo avrebbero impalato. Ancora sostengono che lui ci mettesse il cuore: e allora io cosa ci metto ?!? Io ce lo metto il cuore e proprio per questo che un grande amore, quando finisce a bastonate com’è accaduto con Vittorione, non può che trasformarsi in odio (ovviamente si parla metaforicamente ;). Dubito che certa gente abbia veramente mai amato la Fiorentina di quei tempi, se fosse stato così oggi non ci penserebbero neanche a riproporre quella situazione. Ma va bene così, abbiamo la dirigenza che ci meritiamo, abbiamo i giocatori che ci meritiamo ed abbiamo anche i tifosi che ci meritiamo.

Prosegue...

Tags: , , ,

campionato | partita | Editoriale

Fiorentina-Palermo 1-2: confusione dentro e fuori dal campo

by francesco
Condividi su Facebook
06 ott 2010

Bruttissima gara quella con il Palermo, che era difficile lo sapevamo visto il moneto di grazia dei Siciliani e quello di disgrazia di noi viola. Ma speravo che arrivasse il colpaccio e che questo ci avrebbe rimesso in carreggiata. Invece niente. Peccato.

Devo ammettere che non ho potuto assistere alla partita, ne allo stadio ne in televisione (ogni tanto capitano anche impegni inderogabili …. ;), ho potuto rivedere in seguito un ampia sintesi. Ormai da giorni sui giornali e, di conseguenza, fra i tifosi non si fa altro che parlare di quale potrebbero essere la causa (colpe) e quali le cure. Ovviamente i maggiori colpevoli sono, nell’ordine: i Della Valle (che noia continuare a leggere sempre la parola “dimissionari” … ), Corvino (che secondo molti tifosi un giorno è un genio e il giorno dopo un cojote … ), la campagna acquisti sbagliata, l’allenatore, Montolivo, Cerci, Mutu e, forse, anche Babacar e Papa Waigo. Du’ palle … discorsi di una noia paurosa, tanto che ultimamente ho smesso di leggere quotidiani e di ascoltare radio e tv, visto che nessuno (o quasi) riesce a fare una analisi che si discosti un pochetto dalle banalità consuete.

Prosegue...

Tags: ,

campionato | news | Editoriale

Fiorentina-Parma 2-0: una luce di speranza

by francesco
Condividi su Facebook
27 set 2010

La Fiorentina torna alla vittoria e magicamente ritorna anche la voglia di raccontarne le gesta da parte mia. Si lo so un “cronista” dovrebbe esserlo sempre, nel bene e nel male. Ma io cronista non sono, sono un tifoso viola, vivo di emozioni e quando queste sono negative preferisco il “silenzio stampa” piuttosto che scrivere e discutere dei soliti argomenti che sinceramente mi hanno stufato. E mi riferisco alle solite polemiche sui Della Valle, su Corvino, sul calciomercato, sulla Cittadella.

Come dicevo finalmente è giunta questa attesissima vittoria, tre punti che spero siano solo l’inizio della cura che ci porterà fuori dal tunnel. Ha ragione Montolivo nel dopopartita a dire che ancora non è stato fatto niente e che adesso è necessario dare continuità ai risultati positivi. Nel mese di Ottobre ci attendono le sfide con Palermo (c), Sampdoria (f), Bari (c) e Catania (f), non sarebbe male portare a casa 8-10 punti. Sono partite complicate, le prime due con dirette concorrenti, ma già vincere con il Palermo non sarebbe male visto che poi c’è la sosta del campionato.

Prosegue...

Tags: , , ,

campionato | partita

Si comincia: Fiorentina-Napoli 1-1

by francesco
Condividi su Facebook
29 ago 2010

L’inizio … questo inizio devo ammettere che mi terrorizzava, temevo l’impatto con il campionato, con i tre punti, nel momento che la guida tecnica era cambiata.

Devo dire che nonostante le tante ed importanti assenze questa sera ho potuto vedere prima di tutto una partita estremamente divertente, disputata a viso aperto da entrambe le squadre.

Il primo tempo ha visto un sostanziale equilibrio sul piano del gioco, ma con un Napoli che giungeva con più facilità e velocità alla conclusione. Alla prima vera occasione il Napoli scendendo in velocità sulla sinistra trovava l’incornata di Cavani che, nonostante la palla non varchi completamente la linea di porta, vedeva assegnata la rete del momentaneo vantaggio. Ed eravamo solamente al 7’ del primo tempo. La Fiorentina non si è arresa, non ha però neanche trovato la giusta veemenza nella propria reazione ed alla fine niente di nuovo si concretizzava fino alla fine della prima frazione. Il secondo tempo iniziava in maniera completamente diversa e vedeva una predominanza totale della Fiorentina, predominanza che dopo 5’ portava D’Agostino, su assist di Gilardino, a pareggiare. Prosegue...

Tags: , , ,

campionato | partita

Una nuova stagione

by francesco
Condividi su Facebook
14 lug 2010

Il titolo di questo post può avere due diverse chiavi di lettura, non alternative. E’ innegabile che con le visite mediche dei giorni scorsi e i test fisici di oggi sia iniziata ufficialmente la stagione agonistica 2010/2011 ed è altrettanto innegabile che con l’avvicendamento alla guida della squadra da parte di Sinisa Mihajlovic che prende il posto di Claudio Cesare Prandelli sia iniziata una nuova stagione programmatica.

L’addio di Prandelli come tutti sappiamo è stato gestito male e “comunicato” peggio, ma personalmente non vedo colpe nè nella proprietà nè tanto meno nel Mister, sono solo cambiati gli interessi e le prospettive, cose che capitano (anche se sinceramente avrei preferito un Prandelli Viola per altri 10 anni). Adesso però c’è Sinisa e tutti i Tifosi Viola devono sostenerlo. E assolutamente non voglio entrare nell’argomento “amicizie” del nuovo Mister …

Prosegue...

Tags: , , ,

Editoriale | mercato | campionato

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011