Loading...

Il dopo partita Fiorentina-Roma

by Francesco
Condividi su Facebook
19 mar 2007
Personalmente speravo in una partita piena di gol, ma visto come, già al 30°, si era messa la partita il pareggio è un ottimo risultato.
Dainelli dopo una partita magistrale contro il Palermo cade nel tranello di Totti e dopo soli 30 minuti è già espulso condizionando pesantemente il proseguo della gara. Prandelli in un sol colpo ridisegna lo schieramento, Ufo al centro insieme a Gamberini, Potenza sulla fascia destra, Blasi al posto di Liverani per coprire maggiormente le incursioni dei vari Perrotta e De Rossi. Come dicevo la partita termina dopo 30 minuti anche per Liverani e Jorgensen, oltre che per l'espulso Dainelli.
Senza ombra di dubbio la Roma ha avuto più occasioni per passare, ma anche la squadra viola si è proposta alla conclusione andando vicina alla realizzazione.
Frey, semplicemente infinito, gran merito del punto raccolto è suo, sempre pronto, reattivo, concentrato, supportato da un pizzico di fortuna e di istinto, vediamo se si è guadagnato l'ennesima pre-convocazione in nazionale.
Ultima cosa, il duello Mexes-Toni, a mio modo di vedere in alcune occasioni l'arbitro ha tutelato troppo il difensore e poco l'attaccante.

Forza Viola.

Tags:

campionato | news | partita

Guidolin, un allenatore pieno di se ...

by Francesco
Condividi su Facebook
12 mar 2007

Francesco Guidolin, un allenatore che spesso ha saputo ricavare dalle proprie squadre anche più di quello che era lecito attendersi, insomma bravo e fino ad oggi anche serio.

Per la verità qualche dubbio già lo si era avuto nel match di andata al Franchi sulla sua correttezza, ma sorvoliamo visto che lui è il paladino della sportività per autoproclamazione. Cosa accade oggi, Guana un suo giocatore fa un mezzo scivolone a metà campo sbagliando completamente l'intervento sulla palla. Li vicino c'è Mutu, prende la palla e scatta verso la porta, contemporaneamente Guana si accascia tenendosi la coscia come quando si è incorsi in uno strappo o in una stiratura. Mutu fa fuori due avversari e prima che il terzo possa intervenire, in diagonale, trafigge Fontana. Scatta la caccia a l'uomo su Mutu, Liverani cerca di frapporsi, Di Michele rimedia un giallo. Riprende la partita ed è qui che Guidolin "svalvola" completamente, si scaglia contro la panchina Viola accusando Prandelli non si sa bene di cosa, viene cacciato. La partita prosegue e Guana, che forse si era più impressionato che infortunato, finirà la gara in campo.
Al termine della partita Guidolin protesta non contro Mutu ed i giocatori Viola per non aver buttato fuori la palla, ma bensì contro Prandelli perchè a suo dire avrebbe dovuto "ordinare" ad i suoi di stare fermi e subire una rete per pareggiare il vile atto. Promette di non parlare mai più a Prandelli, un po' come feci io l'ultima volta quando avevo 7 o 8 anni con un mio amichetto ...
A questo punto vorrei fare alcune riflessioni, le direttive arbitrali suggeriscono di continuare il gioco anche in caso di infortunio dei giocatori, sarà responsabilità dell'arbitro fermare il gioco; Mutu continua a giocare, non da meno fanno i difensori Palermitani, erano 4 più il portiere e nessuno si è fermato per richiamare l'attenzione dell'arbitro; Guana, come già detto, evidentemente non era così grave da dover prestare soccorso con l'eliambulanza; i giocatori Palermitani, seguendo i dettami assoluti della sportività, hanno picchiato duro nel proseguo della partita, ne è testimone l'espulsione di Zaccardo; adesso che si è proclamato paladino della sportività, sono curioso di vedere quante volte Guidolin rifiuterà un gol realizzato dai suoi in fuori gioco, quante volte chiederà l'espulsione di un proprio giocatore che rifila una gomitata oppure suggerirà al quarto uomo quando un proprio difensore commetterà un fallo da rigore non visto ...
A Francè se hai deciso che il mestiere dell'allenatore non ti soddisfa più, smetti, ma fallo con signorilità, e non andare a dire che c'è gente che si riempie la bocca con la sportività quando tu, in campo, ti lasci andare a delle reazioni così vergognose, degne solo del peggior allenatore degli amatori (con tutto il rispetto si intende).
Faccio un aggiunta al post dopo aver letto un po' di articoli e ascoltato un po' di servizi tv, il Palermo in questa stagione ha segnato ben due rete con giocatori avversari a terra, Palermo-Livorno e Palermo-Catania. Evvai Guidolin adesso ti possiamo dare anche il premio coerenza.

Forza Viola !!

Tags: , ,

campionato | Editoriale | news | partita

Il dopo partita Fiorentina-Torino

by Francesco
Condividi su Facebook
07 mar 2007
Che dire, tanto è stata brutta la partita con la Reggina quanto bella quella con il Torino, certo le due avversarie in questo momento non si equivalgono (non me ne vogliano gli amici granata, ma purtroppo è così). Se vogliamo essere puntigliosi quei 15 minuti del primo tempo in cui abbiamo preso il gol e rischiato di prendere il secondo non mi sono piaciuti (forse non sono piaciuti a nessuno), ma il proseguo della gara è stato impeccabile.
Mutu è sempre più immenso nelle sue giocate, Toni la mette dentro più con il sedere che con gli arti adibiti a ciò, ma qui sta la grandezza di un attaccante. Anche Reginaldo non sfigura in questa squadra ed i mediani Blasi e Pazienza offrono un lavoro di interdizione e ripartenza eccezionale. Il reparto difensivo bene, non benissimo quando difendiamo, benissimo in fase d'attacco. E' mancato forse un po' Montolivo, ma solo perchè in gare come questa tutti i componenti della squadra tendono ad esaltarsi mentre lui è rimasto un po' sui suoi attuali livelli.
Insomma, gran bella partita.

Forza Viola.

Tags: , ,

campionato | news | partita

Il dopo partita Fiorentina-Empoli

by Francesco
Condividi su Facebook
27 feb 2007

Bella partita, divertente e veloce. Forse la miglior partita della stagione giocata contro una delle migliori formazioni, l'Empoli, quarta in classifica fino a domenica scorsa.
Adesso la mano di Prandelli si vede nitidamente, la squadra ha raggiunto degli equilibri che ci permettono di ben sperare per la parte finale del campionato. La conseguenza di ciò si vede nei punti che vengono raccolti, ma non solo, anche nei pochi gol subiti e nelle molte occasioni da rete che settimanalmente vengono costruite. Oggi pare difficile ricordarsi dei tempi cupi di inizio stagione, penalizzati.
Buona la difesa, più attenta e precisa, coincidenza vuole che Ufo adesso sia veramente in palla. Il centrocampo detta i tempi con maestria grazie ad un redivivo Liverani ed un tonico Montolivo, senza dimenticarsi della enorme mole di lavoro svolta dai portatori d'acqua, Blasi, Gobbi, Pazienza e Donadel. L'attacco è stellare, migliore coppia del campionato fino ad oggi.

Per terminare questo mio intervento vorrei spendere due parole su Arturo Lupoli giovane (1987) astro nascente del calcio italico cresciuto negli ultimi anni in Inghilterra, prima nell'Arsenal e successivanente nel Derby Count. Ancora una volta un bravo a Corvino.

Forza Viola.

Tags: , , , ,

campionato | news | partita

Il dopo partita Sampdoria-Fiorentina

by Francesco
Condividi su Facebook
16 gen 2007

Brutta partita. Contratti, impallati, confusi, imprecisi. La speranza era quella di continuare con il trend positivo pre Natalizio, col senno di poi si può sicuramente affermare che quello con la Sampdoria è un punto immeritato e sicuramente gratuito, insomma un regalo. Intendiamoci, non abbiamo rubato niente, non ci sono stati episodi dubbi, semplicemente abbiamo giocato male e non meritavamo neanche quel poco che abbiamo portato a casa. Sinceramente la lunga sosta non so quanto fosse necessaria, probabilmente a Marbella è stato svolto un lavoro più in prospettiva che non immediato. Ho fiducia che sia così, la squadra comunque c'era e ci sarà di nuovo. Gli infortuni. Praticamente in questa stagione non abbiamo mai avuto un titolare sulla fascia destra, Santana ha giocato due partite e poco più, ogni tanto c'è andato Jorgensen, a volte Blasi o Reginaldo, comunque mai nessuno che fosse veramente proprietario di quel ruolo. Oggi si pone il problema di valutare l'entità degli infortuni che stanno, uno dopo l'altro, minando la stagione di Santana, è una valutazione da fare in fretta, fra due settimane si concluderà il mercato invernale e considerato che Do Prado è stato ceduto allo Spezia, urge correre ai ripari. Semioli, Buscè, Marchionni, alcuni dei nomi fatti con insistenza dai giornali, io dico di cercare un giovane, magari anche in B o in C1. Il difensore. In settimana il procuratore di Kompany ha affermato che la Fiorentina non interessa, sarebbe un passo indietro nella carriera del suo assistito, che stia dov'è, sull'orlo della serie B Tedesca, è quello che si merita. Adesso ci aspetta l'impegno con la capolista Inter, io dico che ce la possiamo giocare, non abbiamo niente da perdere e, visto che è molto che non accade, potrebbe anche venire per loro la sconfitta che conclude la serie di vittorie consecutive. Peccato solo per le squalifiche di Mutu e Ufo.

Forza Viola !!.

Tags: , , ,

campionato | news | partita

Il dopo partita Fiorentina-Messina

by Francesco
Condividi su Facebook
27 dic 2006

Devo ammettere che me la sono presa comoda per commentare questa partita, ma il Natale non mi ha lasciato tempo da dedicare al calcio. Infatti, per la prima volta in questa stagione, non ho visto la partita della Fiorentina. Proverò quindi a fare un commento basandomi solo su quello che ho letto, ascoltato e riferitomi da altri.

Alla fine è stata una partita semplice, dominata fin da subito dalla Fiorentina e conclusa con un torello di 30 minuti. Il Messina è completamente sbandato, alla deriva più totale, non ha opposto la minima resistenza. Così alla fine del primo tempo sono già tre i gol in saccoccia, Toni, Potenza (al primo centro in Serie A) e Liverani. Il secondo tempo inizia con la maestosa rete di Mutu, il quale va ad inchinarsi verso il popolo Viola che mai si tira indietro nel dispensare amore verso questo tipo di giocatori. I paragoni sentiti nel dopo partita sono infiniti, Baggio, Antognoni, ma lui è Mutu, classe da vendere, colpi da fuoriclasse. Dopo, niente, la partita finisce qui, anzi, la partita non è mai iniziata, il Messina forse non è mai sceso in campo, colpito dall'interno dai propri problemi e dall'esterno da una Fiorentina che sta attraversando un momento veramente bello. Adesso la sosta Natalizia, il ritiro spagnolo e poi il 14 sarà di nuovo campionato con l'ultima giornata del girone d'andata sperando di aumentare ancora quel bel bottino già messo insieme: 18 + 15 = 33 punti, più o meno una media analoga allo scorso anno, insomma la Fiorentina si sta confermando una delle più forti compagini del panorama italiano.

Continuate così, ragazzi, colgo anche l'occasione per augurare buone feste ai lettori ed alla squadra tutta.

Tags: , , ,

campionato | partita | ricorrenze

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011