Loading...

Presidenza Story

by sanghino
Condividi su Facebook
11 apr 2011

Lo posso dire ? Lo dico ? Questa storia della Presidenza vacante ha veramente stressato. Attenzione però. A stressarmi sono i vari siti e giornali che continuano a propinarla ad "ogni pie' sospinto"!

Ma volete spiegarmi cosa c'è di differente da quando Andrea Della Valle era Presidente ad oggi che non lo è ? Niente, gli stessi problemi di "comunicazione" c'erano prima e ci sono adesso. Il problema non è avere o meno una persona che abbia quell'onoreficenza, il problema è avere o meno una persona, anzi, un personaggio che sia del mondo del calcio e che abbia carisma e faccia da mettere davanti ai giornalisti ed i tifosi. Punto. Che sia il Presidente, il Gran Ciambellano, il Maniscalco ..... MA CHI SE NE FREGA !!!!!!

I nostri odiatissimi gobbi per "secoli" non hanno avuto un Presidente di famiglia, eppure non mi sembra avessero problemi. La stessa Fiorentina ebbe un certo Pier Cesare Baretti come Presidente e non credo avesse parentele con la proprietà. E allora finiamola di chiacchierare a vanvera. Come dicevo il problema è della mancanza di una PERSONA, non della carica che ricoprirà.

C'è Solo la Fiorentina !!!

Tags: , ,

Editoriale

Meglio inclini che inclinati

by sanghino
Condividi su Facebook
11 apr 2011

Il titolo di questo post vuol prendere spunto da un articolo di un "famoso" giornalista-inviato apparso oggi su di un quotidiano torinese. In questo il Popolo Viola, quello vero intendo, quello DOC, non quello dell'appropriazione indebita (e lungi da me qualsiasi valutazione politica, è solo una questione storico-identificativa), viene dipinto come "incline a scaricare le responsabilità sull'arbitro". La parola "incline" viene usata in senso estensivo, come abitudine normale, non contestualizzata alla singola partita.

La prima lettura dell'articolo mi ha fatto andare il "sangue al cervello": ma come si permette questo "inviato", con quale diritto, non certo la cronaca, lui si prende la libertà di dipingerci in quel modo !?! Non avendo in quel momento nessuno strumento utile alla pubblicazione di un post ho avuto modo di "sbollire" un attimino e di riflettere. La prima cosa che mi è venuta in mente è stata che adesso abbiamo la certezza che per lo meno due erano gli "inviati" presenti ieri sera al Franchi: il primo era l'assistente dell'arbitro, inviato dal "pennello svedese" non sappiamo bene dove, il secondo era quello dell'articolo. La seconda considerazione che mi è venuta è stata che è meglio essere "inclini" che "inclinati", e per inclinati intendo proprio a 90° e noi, Popolo Viola orgogliosi di esserlo, inclinati non lo siamo mai stati, altri, nelle proprie passioni o nei propri mestieri, lo sono giornalmente.

Forza Viola !!!

Tags: , ,

Editoriale

Roma = Gobbi ?!? Pare proprio di si

by francesco
Condividi su Facebook
09 apr 2011

Anche questa sera la conferma dal campo che i giallozzozzi hanno ereditato in tutto e per tutto quelle che erano le peculiarità dei gobbi. Una partita ladrata come quella di questa sera con l'Udinese era diverso tempo che non la vedevo. Dal possibile, ma che dico possibile, dal certo 2 a 1 per i friulani si passa magistralmente al 1 a 2 per giallo-gobbi-zozzi.

E' ioncredibile come l'arbitro non abbia concesso quel rigore ad un minuto dal termine all'Udinese perchè se anche la Roma non avesse segnato la partita era rubata lo stesso. Ormai è chiaro e conclamato: la squadra capitolina ha il potere politico (ma anche economico) che la sostiene, forte quanto quello che sostiene le due milanesi (i gobbi al momento si stanno organizzando, ma presto torneranno anche loro non dubitate).

Io ci starei a fare un campionato senza le due milanesi, le due romane e quella di Torino .... allora si che sarebbe bello !!!

Forza Viola !!!

Tags: , ,

campionato | Editoriale

Eppure ha ragione

by francesco
Condividi su Facebook
05 apr 2011

Lungi da me qualsiasi simpatia laziale e men che mai per Lotito. Però ha ragione a protestare per quanto accaduto domenica con il Napoli.

Petrucci, Presidente del Coni, prende posizione difendendo a spada tratta la classe arbitrale dicendo testuali parole: "Io sto con il regolamento !". Ecco questo è il punto, quello che c'è di sbagliato non sono gli arbitri i quali, essendo normalissime persone, possono anche sbagliare, nella buona e nella cattiva fede. Quello che è sbagliato, ed è così volutamente, è il regolamento.

Mantenere un regolamento come quello che ha il calcio, poco preciso e largamente interpretabile, non può che favorire le squadre di alta e altissima classifica perchè, ed è assurdo negarlo, la sudditanza psicologica esiste ora come nel passato e, se niente cambia, esisterà anche nel futuro.

Prosegue...

Tags: , ,

Editoriale | news

Finalmente Jovetic

by francesco
Condividi su Facebook
11 mar 2011

Da ieri pomeriggio è lecito dire che Stevan "Jo-Jo" Jovetic è finalmente riuscito ad individuare la fine del tunnel. E noi tifosi insieme a lui perchè, diciamocelo chiaramente, se lui non avesse avuto quel grave infortunio probabilmente ci sarebbe stato un diverso entusiasmo intorno alla squadra.

Ovviamente non è che ne faccio una colpa a lui, la sua assenza però secondo me ha influito in maniera decisiva a limitare l'entusiasmo del Popolo Viola. Bene o male in Jovetic noi viola ci vediamo il futuro e lui è quel tipo di giocatore che ha tutte le carte in regola per accendere l'entusiasmo. Certo ancora è giovane e ha tutto da dimostrare, ma è innegabile che è un giocatore che fin da subito è riuscito a farsi voler bene dalla gente.

Prosegue...

Tags: ,

Editoriale | news | protagonisti

La scoperta dell'acqua calda

by sanghino
Condividi su Facebook
09 mar 2011

Oggi De Laurentiis ha esternato un concetto "nuovo".

Il suo odierno lamento riguarda le tre strisciate, secondo il suo originale pensiero esse dovrebbero partecipare ad un campionato a parte mentre le rimanenti 17 in un altro. Che dire ... non lo aveva mai detto nessuno, bravo il nostro De Laurentiis !!

Sarcasmo a parte, le sue parole, come quelle di tutti gli altri Presidenti che di volta in volta esternano questo concetto, risultano scoordinate rispetto al coro. In tutti questi anni non ho mai visto veramente impegnarsi le società in sede di Lega (ma anche no) facendo fronte comune. Tutti se ne stanno zitti zitti fino a quando non arivano lì, come accade oggi al Napoli, ad un passo dell'ambito traguardo dello Scudetto. Capitò anche ai Della Valle e a loro si unì per un breve periodo Zamparini. Ogni tanto ho sentito questi concetti o simili anche da Cellino, ma ci provano anche le due squadre capitoline anche se, se proprio vogliamo essere sinceri, loro vantano talmente tanti crediti in fatto di "spintarelle" che forse la cosa migliore è starsene "boni boni".

Comunque, per concludere, mi voglio unire a questa semplice e banale protesta, ma sempre pur vera. Facciamo due gironi: da una parte ci metterei le tre strisciate più anche i giallozozzi. Dall'altra tutte le altre. Le prime due di ogni girone si sfidano al meglio delle 5 partite per aggiudicarsi il campionato. Le probabilità di vedere vincere qualche alternativa alle solite tre salirebbe enormemente.

Indubbiamente il calcio è da riformare, partire da questa la vedo dura, altre riforme forse più semplici e facilmente fattibili potrebbero essere adottate. Mi vengono in mente di getto: tempo effettivo, semplificazione del fuorigioco, introduzione di soluzioni tecnologiche per quel che riguarda i gol fantasma, moviola in campo fruibile in maniera ponderata e regolamentata (per esempio due volte a partita per ogni squadra). Ma ce ne sarebbero tante altre ... anzi quasi quasi ci farei un sondaggio ...

Forza Viola !!

Tags: , , , , , , ,

curiosità | Editoriale | news

Caso striscione: motivazioni vaghe

by sanghino
Condividi su Facebook
02 mar 2011

Dopo il clamore di ieri a seguito della comparsa dello striscione allo stadio contro i Della Valle e dopo i sondaggi della serata che indicavano come il Popolo Viola tendenzialmente sia dalla parte dei Della Valle, oggi si leggono le dichiarazioni del Presidente del "7Bello" Indomenico. Queste le sue parole:

"E' un ironico modo, molto fiorentino, di ricordare ai Della Valle che non sono fondamentali qui a Firenze. Dopo le innumerevoli brutte prestazioni della squadra e la continua e ingiustificata assenza della società, abbiamo voluto far capire ai Della Valle che la colpa di questa situazione è anche e soprattutto loro."

Che dire, certo, loro sono i padroni, ed hanno di sicuro responsabilità su ciò che accade in società ... ed è fin troppo banale come concetto non può essere il "nocciolo del discorso" ... Concordo sul fatto che loro non sono fondamentali, lo diventano nel momento in cui non esiste alcuna alternativa e, fino a prova contraria, al momento di alternative non ne esistono Prosegue...

Tags: , ,

Editoriale | news

Quello striscione non sa di nulla

by francesco
Condividi su Facebook
01 mar 2011

Lo striscione apparso oggi allo stadio proprio davanti al Bar Marisa non sa di niente.

Non sa di niente perchè non rivendica niente. Quale sarebbe il torto da rivendicare ? Siamo sempre forse al banalissimo "braccino corto" ? Oppure all'attualissimo "Colosseo" ?

Lo striscione è firmato dal "7Bello", club storico, resto comunque perplesso sulla reale mano che ha tracciato quelle parole ...

Ma poi dico io, ci si vanta di aver mandato in esilio Dante ?!? Aohh da retta, ma che se' pisano ?!? 

Io mi allineo poi al pensiero di Stefano Sartoni. Io i Della Valle me li tengo stretti fino a quando non mi portate qui davanti lo sceiccone ...

E comunque ViolaNews.com ha messo su un sondaggio, il risultato parziale è schiacciante: l'85% stanno con i Della Valle. Capitolo chiuso.

Forza Viola !!

Tags: , ,

curiosità | Editoriale | news

Non ci siamo

by francesco
Condividi su Facebook
28 feb 2011

Ho sempre difeso la proprietà e la dirigenza viola durante tutto questo campionato, qualche volta ho puntato il dito contro i giocatori (e ancora sono convinto che molto dipenda da loro), mi sono espresso molto limitatamente sull'operato del nostro Mister Sinisa Mihajlovic. La mia convinzione era e rimane quella che si debba giudicare al termine della stagione.

La Proprietà
Io non ho mai pensato che l'impegno economica della famiglia Della Valle potesse in qualche modo essere inquadrato nel concetto del "braccino corto", anche perchè trovo estremamente giusto il fatto che le società calcistiche siano in grado di potersi sostenere con i propri mezzi. Del resto è il principio su cui si basa qualsiasi altra società di capitali e visto che si è voluto equiparare le società sportive professionistiche alle società di capitali adesso non ci lamentiamo pure. La forza economica di una squadra di calcio è quantificabile nel proprio fatturato e ciò determina pesantemente anche i risultati sportivi. Per quel che conta il mio sostegno per i DV è immutato.

Prosegue...

Tags: , , ,

campionato | Editoriale | news | partita

Sbagli di mercato non direi

by francesco
Condividi su Facebook
22 feb 2011

Leggo giornalmente il sito dodicesimouomo.net e pochi minuti fa leggo il titolo di un post: "Quanti sbagli di mercato". Poi mi addentro nel breve post e leggo testuali parole : 

Gaetano D'Agostino, arrivato in comproprietà per 4.5 mln di euro dall'Udinese, potrebbe non essere riscattato, così come Cerci, il cui futuro è in bilico. Ambedue i giocatori non hanno reso come la società viola si aspettava e, per questo motivo, nelle ultime settimane sono stati messi un po' ai margini.

Intendiamoci, io rispetto le opinioni di tutti, ma se un giocatore non rende per quello che dovrebbe a me non sembra uno sbaglio di mercato, a me sembra invece che di sbagliato ci sia solo lo stesso giocatore. E comunque, su Cerci potrebbe anche essere un vero e proprio sbaglio di mercato in quanto essendo giovane ancora non ha dimostrato niente. Ma D'Agostino lo sappiamo tutti quanto può essere bravo e allora forse lo sbaglio non è detto che sia di mercato, potrebbe anche essere lui che non riesce a porsi nella giusta maniera.

Insomma, su due uno mettiamoglielo sul groppone a Corvino .... l'altro no.

Forza Viola !! 

PS Per la cronaca, l'articolo originale deriva da TuttoMercatoWeb ma con un titolo completamente differente.

Tags: , , ,

Editoriale | mercato

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011