Loading...

Amauri viola

by francesco
Condividi su Facebook
25 gen 2012

Ribadisco il concetto che avrei preferito altro tipo di giocatore come attaccante per la Fiorentina, ma visto che ormai è cosa fatta ed il giocatore ha questa mattina effettuato il primo allenamento e sull’ora di pranzo c’è stata la presentazione ufficiale, bene a questo punto … Forza Amauri e Forza Viola !!

Su violachannel.tv ho potuto vedere i primi movimenti fatti con i compagni, le consegne di Delio Rossi paiono subito chiare ed è palese quale tipo di gioco venga chiesto all’italo-brasiliano in questo momento.
Detto questo mi piacerebbe che dal mercato spuntasse fuori anche per lo meno un altro nome, uno importante, uno come Palombo per intendersi. Vediamo, manca una settimana e come consuetudine gli ultimi giorni diventano sempre molto caldi.

Di seguito il video del primo Amauri viola ..

Forza Viola !!

Tags: , , , ,

mercato | multimedia | news | video week

Attacco da rivedere

by sanghino
Condividi su Facebook
29 dic 2011

Al 90% Gilardino andrà al Genoa, personalmente non è che senta un legame così profondo con il giocatore da piangere questa partenza. Però una cosa la voglio dire.

Non portatemi Amauri alla Fiorentina, vi prego .... è il peggior giocatore degli utlimi 20 anni !!!

Ci sono tanti altri giocatori più forti, dai gobbi se dovessi scegliere prenderei solo Quagliarella, forse anche Borriello potrebbe essere valido. Di certo partendo un top player mi aspetterei che il rimpiazzo sia dello stesso livello.

Forza Viola !!!

Tags: ,

mercato | news

Lutto cittadino - Rimandata festa Fiorentina

by francesco
Condividi su Facebook
14 dic 2011

La festa degli Auguri della Fiorentina e la cerimonia di premiazione della Hall of Fame del Museo Viola sono annullate per lutto cittadino e rimandate a data da destinarsi. Anche il Consiglio di Gestione ed il Senato del Museo Fiorentina partecipano al dolore della comunità senegalese di Firenze stringendosi alle famiglie delle giovani vittime dell'eccidio: un fatto inquietante nato in un clima di intolleranza e di tensione che produce spinte alla violenza che devono non solo essere condannate ma anche respinte e, in ogni modo, isolate.

Museo Fiorentina - Museo Calcio Antico

 

Anche io, a titolo puramente personale, mi associo al cordoglio nei confronti della comunità senegalese cittadina ed in maniera più estensiva verso tutta l'umanità in quanto l'oltraggio verso la vita commesso da quello squilibrato è stato perpetrato prima di tutto nei confronti di due persone prima ancora che senegalesi. L'indignazione deve essere generale, di tutti, nei confronti di chi giornalmente si ciba di odio raziale, di chi vigliaccamente impugna un'arma verso persone indifese per poi, dimostrandosi ancora più vile se fosse mai possibile, sfuggire in maniera plateale al giudizio popolare togliendosi la vita.


Tags: , , ,

Editoriale | note

Il Museo Fiorentina inaugura la HALL OF FAME VIOLA

by francesco
Condividi su Facebook
12 dic 2011

La Hall of Fame Viola, ideata ed organizzata da Museo Fiorentina e ACF Fiorentina, nasce per celebrare le glorie che hanno fatto la storia della squadra di Firenze. Con questo prestigioso riconoscimento il Museo Fiorentina renderà indelebile nel tempo il segno delle gesta dei grandi protagonisti della storia gigliata, costruita grazie al loro impegno e alla loro passione. Ogni anno si terrà una cerimonia nella quale nuovi membri saranno accolti nella Hall of Fame Viola. I premiati ricevono l'onorificenza del Marzocco Viola. I candidati della Hall of Fame della Fiorentina sono stati e saranno selezionati dal Museo Fiorentina e votati da una speciale giuria detta Collegio del Marzocco. La giuria 2011 è composta da Paolo Panerai, Sandro Picchi, Furio Valcareggi, Luca Giannelli, Piero Barucci, Valter Tanturli, Stefano Sartoni, Pietro Vuturo, Giovanni Rossi, Alessandro Bargioni, Marzio Brazzini, Giampiero Masieri, Franco Cardini, David Guetta, Raffaello Paloscia, Paolo Chirichigno, Carlo Pallavicino, Paolo Beldì, Enzo Bucchioni, Carlino Mantovani, Isaia Nocentini, Mario Tenerani, Luca Calamai, Gianfranco Teotino, Sandro Bennucci, Vincenzo Guerini, David Bini, Massimo Cecchi, Alessandro Luzzi, Gianfranco Lottini e Andrea Claudio Galluzzo. 
 

Tags: , ,

news | storia

La prima di Delio

by francesco
Condividi su Facebook
22 nov 2011

Finalmente sabato sera si è visto il Franchi come ormai non accadeva da diverso tempo. Certo, dimenticavo, la colpa era tutta di Sinisa, ora che non c'è più si torna allo stadio. Io a questa teoria non riesco completamente a credere.

A mio avviso è evidente che alcuni (molti ?!?) giocatori avevano completamente rotto con il vecchio Mister, e questa forse è la vera colpa di Mihajlovic, non essere riuscito a farsi ben volere dai giocatori. Ma questo può giustificare lo scarso impegno con cui sono scesi in campo ?!? Non credo. Con questa considerazione chiudo con il recente passato.

Prosegue...

Tags: , , , , , ,

campionato | coppa italia | partita

Aldo Agroppi colpito da infarto

by francesco
Condividi su Facebook
16 nov 2011

Il mitico Aldo Agroppi, un vero idolo per chi fa della anti-juventinità un valore, è stato colto da infarto nella mattinata di oggi.

Le scarne informazioni che si trovano in rete non farebbero pensare ad un pericolo imminente, si dice solo che è stato trasportato a Livorno per essere sottoposto ad angioplastica.

In ogni caso faccio ad Aldo i miei auguri per una pronta guarigione: Forza Aldo !!

[fonte: Il Tirreno]

Tags: , ,

news

Via Sinisa, Viva Delio

by francesco
Condividi su Facebook
08 nov 2011

Fino a ieri io facevo il tifo per Sinisa Mihailovic, da oggi io faccio il tifo per Delio Rossi. Per un semplice motivo: io faccio il tifo per chi rappresenta i miei colori.

Questo non vuol dire che sia stato impermeabile agli errori dell'ormai ex mister ... semplicemente riesco a condividere solo quelle che reputo critiche mirate al miglioramento ed alla costruzione e non le sterili polemiche atte solo alla distruzione. 

Non lo ero ieri e non lo sono neanche oggi molto entusiasta della scalta fatta, ma questo non è un problema, io spero che Delio Rossi riesca ad individuare quale sia il "baco" che si è insinuato nella testolina di quel branco di "mufloni" che indossano la maglia viola.

Certo non concordo neanche chi dice che adesso noi tifosi viola vorremmo tornare a vedere il bel calcio espresso con Prandelli ... non concordo perchè per me non era molto bello quel calcio, anzi, era più utilitaristico che altro. Giusto per i giocatori che si avevano. Sono curioso di vedere se Rossi vorrà adottare quello che è il "suo modulo" e cioè il 4-3-1-2 ... lasciando perdere la difesa io in avanti metterei Ljajic come seconda punta e subito dietro Jovetic ed inizierei anche a provare qualche giovanotto come centrale in mezzo al campo.

Per concludere ribadisco: ciao Sinisa, Viva Delio !

Forza Viola !! 

Tags: , , ,

Editoriale

Perchè accontentarsi di così poco

by francesco
Condividi su Facebook
07 nov 2011

Mi pare ormai palese che l'unica strada percorribile sia questo placebo-esonero, e comprendo benissimo che la maggioranza dei tifosi saranno gioiosi nel sentire che Sinisa non sarà più il Mister di questa nostra Fiorentina.

Quello che proprio non mi spiego è come si possa essere così entusiasti di Delio Rossi. Intendiamoci, non ho niente contro Mister Rossi ... ma ragazzi, non stiamo parlando di un genio del calcio, dico io, Delio Rossi ... mah.

Io capirei non so, arrivasse Spalletti, oppure altro allenatore top ... ma stiamo parlando di un allenatore che ha sempre vivacchiato. No io tutto questo entusiasmo non lo comprendo poco, lo comprendo punto !!.

Io ho ancora negli occhi la partita persa da Rossi per 7 a 0 in casa dal suo Palermo ... cioè questo equivale a Sinisa: il serbo non sa organizzare la fase offensiva, Delio Rossi mette insieme delle difese al limite del ridicolo.

Comunque tutti i gusti son gusti ... e lo diceva uno che si ciucciava i calzini se non sbaglio. Io tremo per la Fiorentina ... e mi piacerebbe che i tifosi avessero una aspettativa un po' più ... come dire ... alta ?!?

Forza Viola !!

Tags: ,

Editoriale

Io ci sono, la Fiorentina non tanto

by sanghino
Condividi su Facebook
31 ott 2011

Non sono sparito, esisto ancora. Solo che, come direbbe Benedetto Ferrara, mi sto "desertificando", come il Franchi insomma.

La voglia di parlare di Fiorentina è sottozero, poi per cosa, per dire sempre le stesse cose, ormai gli argomenti sono sempre gli stessi e, sinceramente, mi rompe non poter parlare di altro. Intendiamoci, non è che sono obbligato a parlare per forza di Sinisa o della mancanza di gioco, è solo che proprio non c'è altro di cui parlare. Che tristezza.

Comunque, oggi interrompo momentaneamente questo mio sciopero virtuale per tre motivi principalmente.

Il primo di tutti è per l'esigenza che ho di manifestare, nel mio piccolo, la mia solidarietà alla gente che nei giorni scorsi è stata colpita così duramente dalle devastazioni dei nubifragi. Un pensiero a chi ha perso i propri cari e a chi si trova senza un tetto.

Secondo motivo è per rivolgere un pensiero anche a Simoncelli, giovane campione amato da tanti, e alla sua famiglia. Non voglio aggiungere ulteriori parole o frasi che potrebbero anche sembrare retoriche, mi basta ricordarlo.

Terminati i motivi seri posso adesso passare all'ultimo, e più frivolo: io spero che la Fiorentina trovi il punto di svolta, con o senza Sinisa, ma mai e poi mai mi troverò a sperare di veder perdere la mia Fiorentina. Chi solo lo ha pensato rifletta e cerchi di rimettere come centrale il sentimento che lega il tifoso alla propria squadra. Non aggiungo altro altrimenti si ritorna su vecchi discorsi di "psudo" qualcosa e non ho proprio voglia.

Forza Viola !!!

Tags:

Editoriale

Sacrilegio diritti calcio in televisione

by francesco
Condividi su Facebook
05 ott 2011

Di sicuro avrete letto della sentenza della Corte Europea con la quale praticamente vengono messi in discussione certi criteri di "territorialità" nell'assegnazione dei diritti di visione del calcio europeo.

In pratica la vicenda si è svolta così: una signora inglese, titolare di un pub, faceva vedere le partite di Premier League attraverso l'uso di una scheda di una Pay-Tv greca. Questo perchè il costo di quella tessera era di circa il 30% inferiore rispetto ad analoga inglese. La Lega inglese di questo si è leggermente risentita intimando alla donna di smettere. Dal canto suo la signora si è rivolta al tribunale europeo asserendo che per il principio del libero scambio in ambito europeo nessuno poteva impedirgli di continuare. Ed in effetti la sentenza è stata proprio questa.

Oltre al discorso della libera commercializzazione delle schedine provenienti da uno qualsiasi dei 27 paesi della UE adesso viene anche messo in discussione il principio della visione in streaming su internet del calcio. Infatti fino ad oggi diversi e famosi siti sono stati fatti chiudere, anche se è pur vero che ancora mancano le sentenze definitive. Chi sa se questo nuovo accadimento non porti benefici al calcio stesso ... 

Qui sotto potete ammirare il pub dove si è consumato il "fattaccio", che si trova al 150 di Fawcett Road, Portsmouth e si chiama "The Read White & Blue".

Tags: ,

Editoriale | news

Powered by BlogEngine.NET 2.8.0.0
Theme by Mads Kristensen Adattato da Francesco Mori
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Chi Sono ...

Ovviamente un tifoso Viola. Dalla nascita.

Sono un "ragazzo" di quasi 40 anni, sono un informatico e l'unione di queste due passioni hanno portato alla nascita di questo blog (tra pochi mesi festeggerò il quinto compleanno !).

Non cercate qui le informazioni dell'ultimo momento, non sono un giornalista, semmai fatemi compagnia nel commentare tutto quello che accade intorno alla Fiorentina.

E, ricordate, il Popolo Viola siamo NOI !! Tutti gli altri sono impostori

Agli amici consiglio

RecentPosts

RecentComments

Commenti RSS

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione della Società ACF Fiorentina SpA e sue collegate.

© Copyright 2011